venerdì 13 ottobre 2017

**5 cose che...*

Buon pomeriggio! 📑📕💓
In occasione di questa giornata, Venerdì 13, per la rubrica settimanale **5 cose che** si è scelto un argomento a tema e cioè:
"5 cose che mi terrorizzano"!


1. Il buio 

Colpa della mia fervida immaginazione. Ragion per cui dormo ancora con la luce accesa. 

2. Restare bloccata in ascensore 

Non ho paura dell'ascensore e se sono in compagnia mi capita di prenderlo... Ma se sono sola, preferisco di gran lunga le scale! Da bambina mi è successo di restare bloccata in ascensore con una mia amica e non riesco neanche a spiegare il terrore che ho provato trovandomi davanti il muro! 

3. Interrogazioni alla lavagna

Il terrore vero! Ahahahahahahahahahahah
Può sembrare una paura strana, infantile, e in effetti forse lo è... Ma quando frequentavo il liceo avevo un'insegnante di Chimica tremenda in grado di far piangere anche i più bravi alla lavagna! Credo che mi sia rimasto il trauma perché ancora adesso, all'università, ho il terrore di essere chiamata alla lavagna.

4. I tuffi

Qui c'è un bel controsenso, perché io amo nuotare e il nuoto è proprio il mio sport preferito! Tuttavia, anche qui c'è un bel trauma. Quando ero bambina frequentavo un corso di nuoto e lo adoravo, davvero, ma il nostro istruttore di nuoto ci lanciava letteralmente dal trampolino... E quindi da quel momento in poi non ho più fatto un tuffo di mia spontanea volontà e in realtà mi dispiace molto perché amo nuotare ma non riesco proprio a superare la paura del tuffo. 

5. I film horror

Qui c'è poco da dire, sono semplicemente troppo suggestionabile e facilmente impressionabile! Di contro, però, non mi succede con i libri!

Queste sono le 5 cose che mi terrorizzano, quali sono le vostre?
Vi riconoscete in qualche paura? 

**Forse un giorno di Colleen Hoover** 💓

Maybe someday 

"Sono convinto che nella vita s'incontrino persone le cui anime sono completamente compatibili con le nostre. Alcuni le definiscono anime gemelle. Altri parlano di vero amore."


Titolo: Forse un giorno
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore, 2015

La trama:

Sydney Blake ha una vita invidiabile: sogna di diventare un'insegnante di musica, frequenta il college, è innamorata di Hunter, il suo meraviglioso ragazzo, e convive con la sua migliore amica Tori. Eppure tutto sembra andare in frantumi quando scopre che Hunter la tradisce proprio con lei. Mentre cerca di rimettere insieme i tasselli della propria esistenza, Sydney capisce di essere attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino di casa. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le regala armonia e vibrazioni. E anche Ridge, malgrado il carattere schivo, non può far finta di ignorare che c'è qualcosa in Sydney: avrà finalmente trovato la sua musa?

"Mi sono appena innamorata della sua voce. Dell'immagine sfocata che sta dipingendo con le parole."


Come dico sempre, sto cercando di recuperare la lettura di tutti i romanzi di Colleen Hoover e adesso ne mancano solo tre, uno dei quali è già pronto per essere letto!
"Forse un giorno" è un libro che ho cercato disperatamente e nelle librerie della mia città non c'era neanche l'ombra. Alla fine, in qualche modo, qualcuno l'ha trovato per me nel migliore dei modi, in un giorno perfetto. Grazie, per essere il mio "Forse un giorno". 💓
Ero molto emozionata all'idea di poterlo finalmente leggere, perché avevo delle aspettative altissime dal momento che non facevano altro che dirmi quanto questo romanzo fosse uno dei più belli dell'autrice. Io ho amato follemente "Le confessioni del cuore", che è tuttora il mio preferito in assoluto, quindi non riuscivo a credere che la Hoover potesse superare quel livello. E invece eccomi qui, completamente soddisfatta, è valsa la pena aver aspettato tanto... E' un po' difficile per me parlare di questo libro perché sono ancora in balia delle sensazioni provate, ma una cosa la posso dire: Forse un giorno ha diviso il mio cuore in due metà.
E' stato straziante e meraviglioso allo stesso tempo, è uno di quei romanzi che tocca davvero il profondo dell'anima. Indimenticabile. In più, grazie ad un codice QR è possibile ascoltare le canzoni composte dai protagonisti e contemporaneamente leggere la storia... Questo crea una sorta di magia! Alcune canzoni sono davvero bellissime, come Hold on to you di Griffin Peterson. Anche il titolo stesso del romanzo è il titolo di una canzone di Peterson, appunto Maybe someday ed è una canzone molto bella che descrive perfettamente la storia, le emozioni e le evoluzioni dei personaggi.
Il romanzo presenta i POV alternati, regalandoci la possibilità di entrare in prima persona nei mondi dei due protagonisti, Ridge e Sidney.
Come dice la trama, Sidney studia musica, lavora in una biblioteca, ha un fidanzato, vive con la sua migliore amica e passa le serate in balcone a sentire suonare Ridge, il vicino di casa. Crede di avere una vita perfetta fino a quando scopre che Hunter la tradisce con Tori, appunto l'amica. A quel punto la sua intera vita cambia e si trova senza una casa, senza un lavoro e senza le due persone più importanti per lei. La vita, però, decide di farle un regalo: l'amicizia di Ridge.
Ridge è un ragazzo incredibile, un informatico e un musicista eccezionale. Ed è sordo. Lo so, è uno spoiler grandissimo, ma non potevo non dirlo, o si rischia di non comprendere quanto meravigliosa sia questa storia. E soprattutto si potrebbe rischiare di sottovalutare la parola "vibrazioni", perché è attorno alle vibrazioni della musica, dei respiri e del cuore che ruota tutta la storia. Ridge e Sidney finiscono per comporre musica insieme e lui la sentirà cantare proprio attraverso le vibrazioni del suo corpo, ne leggerà il labiale... Insomma, questi due daranno vita a scene da pelle d'oca. Straziante e meraviglioso, Forse un giorno è un viaggio toccante che ci fa capire come, nonostante le difficoltà, la vita possa essere meravigliosa e la Hoover ci fa un grande regalo con Ridge, ci insegna a dare valore anche alle cose piccolissime. Questo ragazzo ha toccato il mio cuore con la sua bontà, con la sua lealtà, con il suo amore; me l'ha spezzato con la sua storia e più di una volta ho desiderato di poter conoscere il piccolo Ridge che si trova ad affrontare quella che è stata la sua vita, l'adolescente Ridge che mette su una band. La Hoover ha la capacità di creare personaggi tutti diversi e perfettamente definiti, e Ridge è la meraviglia. 
Forse un giorno è la speranza che un giorno, forse, ciascuno di noi troverà la propria anima gemella, il vero amore, la persona con cui dovrebbe davvero stare. 

"Tutto di me, di lui, della vita, acquista molto più senso quando siamo insieme in questo modo."



Indimenticabile!


"Nothing good can come this way
lines are drawn, but then they fade
for her i bend, for you i break."

💓💓💓



sabato 23 settembre 2017

**5 cose che...**

Eccomi! 
No, non mi sono dimenticata della rubrica "5 cose che"...
Sono solo in ritardo, a causa del fatto che ieri sono stata al Cospladya Comics & Games, che in questi giorni si svolge a Palermo!
L'argomento di oggi è:

 "5 libri che ho letto da piccola e mi hanno avvicinato alla lettura"

Mmm... Vediamo un po' cosa riusciamo a trovare...






Questi primi tre libri sono raccolte di fiabe e storie della buonanotte e sono proprio i primi libri che ho comprato, dopo aver imparato a leggere!
Li adoro e ogni tanto mi capita di tornare a sfogliarli.


Questo libro, invece,  è un regalo da parte della mia insegnante di Italiano, alle scuole medie.
La prima parte è proprio "Carmilla la fanciulla vampiro", nella seconda parte sono raccolte storie di fantasmi e spettri...


Per concludere, anche se non è un libro, il fumetto di W.i.t.c.h è stata una delle mie prime letture, aspettavo ogni mese l'uscita degli albi e ancora adesso mi capita di rileggerlo. 
Le adoravo e le adoro ancora oggi! 

Queste sono le mie "5 cose che...", quali sono le vostre? Corro a scoprirlo!
A presto! 
🔖📕💓

**Segnalazione: "Un'ombra tra le righe" di Aura Conte**

Buongiorno e buon fine settimana! 🔖📕💓
Come concludere al meglio la settimana, se non con la segnalazione di un bel libro thriller-romance in un volume unico e auto-conclusivo?

Il libro in questione è "Un'ombra tra le righe" di Aura Conte e noi stiamo per scoprirlo insieme!

La cover:



La scheda:

ISBN/ASIN: B075T6Q4W1
Genere: romantic suspense/thriller
Prezzo: 1.49 Cents + Kindle Unlimited



La trama:

Da alcuni mesi, la giovane scrittrice inglese Maya Andrews è perseguitata da uno stalker attraverso delle strane mail.
In un primo momento, Maya sottovaluta tale problema, pensando che sia soltanto uno scherzo.
Tuttavia, quando il contenuto di tali messaggi inizia a riguardare la sua vita privata e le viene servito del cibo avvelenato poco prima di una presentazione a Edimburgo, Maya si spaventa fino a interrompere il suo ultimo book-tour.
Dopo aver scoperto dell’accaduto, il nuovo presidente della THM Media richiama la scrittrice a Londra per avere spiegazioni. 
Quasi subito, Maya rimane incuriosita dalla personalità del suo nuovo capo, Mr. Carter Davis. In apparenza, Carter è un giovane imprenditore di trentacinque anni, focalizzato esclusivamente sul suo lavoro e a tratti arrogante.
Dopo l’ennesima minaccia da parte dello stalker e il misterioso omicidio di uno scrittore collegato alla situazione di Maya, Carter decide di aiutarla, invitandola a soggiornare nella sua tenuta nel Surrey. Vivere sotto lo stesso tetto aiuta entrambi, lei torna a scrivere e lui diviene meno distaccato.
Tuttavia, Carter cela un passato molto particolare…

💓💓💓

Buona lettura!



mercoledì 20 settembre 2017

**Segnalazione: "Ulfhednar War - La guerra dei lupi" di Alessio Del Debbio**

Buon pomeriggio 📕💓
Anche oggi ho il piacere di segnalarvi un romanzo tutto da scoprire!
Si tratta del nuovo libro di Alessio Del Debbio, uno scrittore di Viareggio, appassionato di fantastico e infatti oggi ci occuperemo proprio del suo ultimo romanzo fantasy...

Scopriamolo insieme! 

La cover: 



La scheda:

Titolo libro: LA GUERRA DEI LUPI

Saga: ULFHEDNAR WAR

Autore: Alessio Del Debbio

Editore: Edizioni Il Ciliegio

Genere: fantasy contemporaneo

Formato: cartaceo

Pagine: 412

Prezzo: 19,50 euro

Data di uscita: 8 giugno 2017

La Trama:

Amici da anni, Ascanio, Daniel, Marina e la loro compagnia di Viareggio non desiderano altro che trascorrere una tranquilla vacanza insieme, ma il destino ha altro in serbo per tutti loro. Gli ulfhednar di Odino sono tornati e la Garfagnana non è più un posto sicuro da quando Raul ha preso il comando del branco del Vello d’Argento. Spetta ad Ascanio, ultimo discendente di una stirpe di officianti della Madre Terra, contrastare i suoi progetti di dominio, aiutato dal suo compagno Daniel, un ulfhedinn fuggiasco che ha imparato ad apprezzare la vita tra gli uomini. Ma dietro le mire espansionistiche del violento e indegno Alfa si nasconde un’ombra antica, disposta a tutto pur di aggrapparsi alla vita.
Ambientato in Toscana, tra Viareggio e le montagne della Garfagnana, il libro mescola mitologia nordica e celtica a storia e leggende toscane, alternando, con ritmo incalzante e colpi di scena, capitoli nel presente e altri nel passato.



Estratto:

«A nessun uomo dovrebbe essere concesso di vivere così a lungo, di non provare la malattia né la vecchiaia, di pretendere di essere un Dio. È la brevità, assieme all’impossibilità di averne una seconda, ciò che rende la vita un bene prezioso, degna di essere vissuta in ogni attimo. Se invece la morte diventa uno spauracchio per bambini e l’esistenza infinita, allora non è più vita. È banalità. È immeritata sopravvivenza. È trascinarsi di giorno in giorno senza sapere perché». 
Johanna



Link acquisto:






L'autore

Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) e Berserkr (Dark Zone edizioni, in uscita a novembre 2017).
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere” che d’estate organizza la rassegna “Un libro al tramonto” – Aperitivi letterari a Viareggio, per far conoscere autori locali.

Contatti autore:

Pagina Facebook “I mondi fantastici – Alessio Del Debbio”https://www.facebook.com/alessio.deldebbio/

Sito autore: www.alessiodeldebbio.it

Blog “i mondi fantastici”: www.imondifantastici.blogspot.it

Twitter autore: https://twitter.com/ADelDebbio


Che ne pensate? Io adoro la cover e trovo davvero molto interessante la trama, soprattutto per quanto riguarda la mitologia e l'alternarsi fra passato e presente.
Vi consiglio di tuffarvi in questa fantastica avventura! A presto!💓

martedì 19 settembre 2017

**9 Novembre di Collen Hoover**

"Una delle cose che cerco di non dimenticare mai è che tutti noi abbiamo delle cicatrici. Molti ne hanno di peggiori rispetto alle mie. L'unica differenza è che le mie sono visibili, mentre quelle della maggior parte della gente non lo sono."

📚❤️


"E sì, hai delle cicatrici. Ma chiunque veda le tue cicatrici prima di te non ti merita. Spero che tu lo ricordi, e che ci creda. Il corpo è solo la confezione dei veri doni che ci sono all'interno, e tu sei piena di doni. Sei altruista, sei gentile, sei compassionevole. Tutto ciò che conta. La giovinezza e la bellezza svaniscono. L'umanità no."

📚❤️

Informazioni bibliografiche

Titolo: 9 novembre
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore, 2016
Genere: Contemporary Romance
Lunghezza: 308 pagine
La trama: 

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l'anniversario dell'evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell'inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.


Il romanzo di cui voglio parlare oggi è "9 Novembre" di Collen Hoover, un'autrice che seguo da poco ma che ha scalato la classifica delle mie autrici romance preferite; come avevo preannunciato ho cercato di recuperare tutto quello che mi ero persa della Hoover, infatti questo romanzo è stato pubblicato nel 2016.
La mia maratona di Collen Hover procede benissimo e ogni volta che leggo qualcosa di suo, rimango sempre più meravigliata, quindi comincio dicendo che amo questo romanzo, non solo per la storia o per i personaggi, lo amo perché l'autrice riesce a leggermi dentro, molte delle frasi che ho letto sembravano scritte proprio per me; quando accade questo leggendo un libro, la passione diventa magia. Inoltre, ci sono i POV alternati e questo mi piace molto, ma la cosa che mi è piaciuta più di tutto è che l'autrice ha creato "il libro dentro il libro", e infatti verso la fine del libro, dopo il sesto novembre, leggiamo "9 Novembre" scritto dal protagonista maschile della storia, Benton James Kessler, lo scrittore. Se leggere "9 Novembre" è meraviglioso e spacca cuore allo stesso tempo, leggere "9 Novembre" di Benton è ancora peggio, lì c'è tutta la sofferenza vera della storia. Ogni capitolo è un "9 Novembre" ed è introdotto sempre da una frase di Benton; i capitoli comprendono i nove novembre che vanno dai diciotto ai ventitré anni dei due protagonisti. Quindi, "9 Novembre" è un viaggio non solo negli anni, ma anche nelle emozioni di Benton e Fallon. Possiamo vivere l'evoluzione delle emozioni, passando da sofferenza e rimorso, fino all'amore e al perdono, soprattutto perdono verso se stessi.
Come dice la trama, Fallon e Ben si conoscono il nove novembre dei loro diciotto anni, quando Ben si improvvisa il finto fidanzato di Fallon per difenderla dal padre di lei che non approva il suo tentativo di trasferirsi a New York e provare a recitare a Brodway, lasciando sottintendere che la ragazza non può più recitare a causa delle cicatrici che le ricoprono il volto e parte del corpo.
Quelle cicatrici sono il frutto di un incendio divampato nell'abitazione del padre di Fallon e sembra che il responsabile sia proprio l'uomo; ed è a causa di quelle cicatrici che Fallon ha dovuto interrompere la sua promettente carriera da attrice e ha perso tutta la fiducia in se stessa. Quindi, nel momento in cui conosce Ben, la ragazza non riesce a capire cosa lui trovi di così tanto bello in lei. D'altro canto, Ben sembra essere fin da subito completamente e totalmente affascinato dalla ragazza, e le fa notare spesso come quelle cicatrici siano solo una parte di lei e che guardandole lei non dovrebbe provare vergogna, ma gioia per esservi sopravvissuta, per essere viva. L'incontro con Ben cambia la vita di Fallon, perché le restituisce la fiducia che la ragazza aveva perso. Tuttavia, il loro incontro avviene il giorno prima del trasferimento di Fallon a New York e l'idea di non rivederla più, anche se la conosce da così poco tempo, lo terrorizza e così le propone di rivedersi ogni anno il nove novembre, fino ai loro ventitré anni, solo per quel giorno e nel frattempo lui si impegnerà a scrivere un romanzo che è proprio "9 Novembre", la loro storia.

"Non ha mai riguardato il libro. Sei sempre stata tu, sarà sempre così."

Il loro primo incontro cambia le loro vite per sempre, e l'affetto che li lega si trasformerà negli anni in amore, e quel giorno che per entrambi segnava l'anniversario di un dolore troppo profondo, cambia diventando un giorno da attendere con gioia. E così i due si rincorreranno negli anni, e quando sembra che finalmente siano sulla stessa lunghezza d'onda qualcosa che proviene dal loro passato comune rischierà di mettersi tra loro e rovinare tutto.
Perché forse il loro primo incontro è avvenuto il nove novembre di due anni prima, forse in qualche modo il loro dolore è collegato...

"Mi ci sono voluti quattro anni per innamorarmi di lui.
Mi sono bastate quattro pagine per smettere."

Attraverso la lettura del libro di Benton riusciamo a collegare tutto e ogni pezzettino di questo meraviglioso puzzle torna al suo posto, fino a giungere ad un epilogo tanto atteso che...
"Non è la fine.
Tutt'altro."

Come al solito, anche questo libro di Collen Hoveer merita assolutamente di essere letto, e chi come me non l'avesse ancora letto... Correte a recuperare perché è struggente e da togliere il fiato come solo la Hoover sa essere! 📕💓



Indimenticabile!

**Segnalazione: "I figli di Danu - Il richiamo" di Melissa Pratelli**

Buon pomerigglio e buon martedì pieno di sorprese! 🔖📕💓
Infatti oggi torno con la segnalazione di un nuovo romanzo che non vedo già l'ora di leggere!
Si tratta del nuovo libro di
Melissa Pratelli, un paranormal romance, edito dalla CE Dark Zone, in uscita il 5/10 in cartaceo e il 12/10 in formato digitale, quindi segnatevi questa data e nell'attesa, copriamolo insieme!


La cover:



"Sei pronta a scoprire chi sei veramente?"


La Scheda:

Uscita: OTTOBRE 2017

Titolo: I figli di Danu. Il richiamo
Autore: Melissa Pratelli
Genere: Urban Fantasy
Target: Ragazzi
Editore: DZ edizioni
Collana: Fantasy
Pagine: 462
Formato: 15X21
Prezzo: 14,90 euro
ISBN-EAN
9-78889984-5193


La trama:


Penelope Lee Johnson ha sedici anni, una famiglia ingombrante e un desiderio: entrare a Oxford. Per questo, decide di trasferirsi in Scozia e frequentare una delle scuole più prestigiose del Regno Unito. Al suo arrivo, Lee conosce i MacIntyre, che appartengono a una ricchissima e misteriosa famiglia di Edimburgo. La ragazza instaura da subito un legame molto forte con loro, che sembra avere del sovrannaturale e che la spinge a indagare. Ciò che non si aspetta, però, è che il loro segreto affondi le radici in un lontano passato. E ancor meno che coinvolga anche lei. Lee dovrà quindi trovare il coraggio di riscoprire se stessa e sventare la minaccia che incombe su di lei.

L'autrice:

Melissa Pratelli è nata a Pesaro, sulla riviera Adriatica. Dopo aver
frequentato il liceo linguistico nella sua città, si è laureata presso la facoltà di lingue e letterature straniere di Urbino, perseguendo la sua passione per le lingue. Sin dalla tenera età, ha amato i libri e la lettura e la sensazione travolgente di perdersi dentro nuovi mondi e nuove storie. Amante del genere fantasy e del genere romance, esordisce nel 2011 con una piccola casa editrice. Nel 2016 pubblica con la Dark Zone Edizioni un romance young adult dal titolo “Ancora un po’ di Charlie”. Segue, nel 2017 sempre con la Dark Zone, un romance new adult dal titolo “Dillo alla luna”.

Allora, cosa ne pensate? Io credo che ci siano tutti gli elementi per una grande avventura e non vedo l'ora di cominciare la lettura di questo romanzo! Ringrazio Melissa per essere stata così gentile da ricontattarmi, dal momento che ho amato, ma tanto, "Dillo alla luna", e vi consiglio ancora una volta di leggerlo, sono proprio curiosa di scoprire quali emozioni ci riserverà questa volta!
A presto! 📕💓

**5 cose che...*

Buon pomeriggio! 📑📕💓 In occasione di questa giornata, Venerdì 13, per la rubrica settimanale **5 cose che** si è scelto un argomento a t...