Destiny - Un amore in gioco di Lindsey Summers ❤️

"Puoi innamorarti di qualcuno che non hai mai incontrato?"


Sinossi:
Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla. C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?


Destiny - Un amore in gioco.
Un romanzo nato su Wattpad, un successo del passaparola, "Destiny - un amore in gioco" ha scalato le classifiche. Io l'ho acquistato pochi giorni fa sul Kobo, grazie ad una promozione della Newton Compton Editori, a soli 0.99 cent. Sono stata subito attratta dal titolo e dalla copertina. Ho cominciato a leggerlo e l'ho finito senza rendermene conto! E' scritto in modo molto semplice, anche perché credo che sia indirizzato ad un pubblico abbastanza giovane, infatti l'autrice fa uso di un linguaggio molto chiaro e per niente elaborato e in effetti si lascia leggere in modo scorrevole. Non è una lettura impegnativa, ma è comunque piacevole! "Destiny" al di là della storia, mostra un po' quello che accade oggi, ci si conosce per sms, si fa amicizia via chat... e qualche volta ci si innamora.
Keeley e Talon, per un gioco del destino, si scambiano i cellulari e da lì cominciano a parlare al telefono e a mandarsi messaggi. Ho trovato i dialoghi molto divertenti, anche se molto adolescenziali. Keeley e Talon si innamorano ma ci sono molti segreti a gravare sulla loro relazione e quando questi segreti verranno a galla, Keeley dovrà mettersi davvero in gioco, capire quella che è veramente e se questa relazione nata quasi per gioco vale la pena di essere salvata... Talon, o meglio conosciuto come JT, è l'acerrimo nemico di Zach, il fratello gemello di Keeley, entrambi giocano a football e fanno parte di due scuole diverse e, rispettivamente, di due squadre rivali da sempre, quindi in qualche modo i due ragazzi sono legati da un passato burrascoso che metterà in pericolo il rapporto tra Keeley e Zach e la relazione tra Keeley e Talon. Per tutta la durata della storia assistiamo al conflitto interiore di Keeley, confusa tra quella che è e quella che vorrebbe essere, e che sembra comparire solo in presenza di Talon, una ragazza forte, diretta e che non si lascia intimidire, determinata. Anche questo un po' richiama ciò che accade oggi, ci si sente più forti dietro uno schermo, ma ciò che mi è piaciuto è che alla fine Keeley riesce ad essere quella ragazza forte che voleva essere; all'inizio la trovavo quasi un po' "succube" della volontà di suo fratello, ma alla fine del libro agisce seguendo la sua volontà e l'ho rivalutata, anche per quanto riguarda la scelta del college... Keeley è l'adolescente che siamo state tutte noi, alla ricerca di chi siamo davvero e di chi saremo un giorno. Su Talon ho qualche riserva... Mi piace Talon, un po' meno JT, alcuni suoi atteggiamenti non li tollero per niente, perché anche se fatti per disturbare Zach, in qualche modo hanno ferito Keeley e questo non è di certo un bel modo di dimostrare i propri sentimenti. Non sono sicura che Talon abbia completamente eliminato JT... e la cosa mi disturba un po'! Comunque, voglio dargli fiducia... Invece, per quanto riguarda Zach, non sono rimasta molto soddisfatta dall'evoluzione del suo personaggio e della sua storia. Nonostante questo, Zach è il mio preferito e proprio per questo vorrei che ci fosse un seguito, per saperne di più su Zach e una certa ragazza, di cui non dirò il nome per non fare spoiler.
In linea generale, leggere "Destiny" è stato piacevole, non ci sono grandi drammi, e più o meno a metà libro avevo intuito cosa potesse esserci sotto, i personaggi non sono poi molto caratterizzati, o comunque in maniera molto stereotipata troviamo i giocatori di football, le squadre rivali... Ma c'è stata una parte che ricordo con piacere e un po' di euforia, e cioè il momento della "grande partita" tra le due squadre in questione, il modo in cui viene descritta mi ha fatto, per un attimo, credere di essere lì, seduta su quella tribuna in ansia con Keeley per i due ragazzi più importanti della sua vita. Il libro è narrato in terza persona, sono ventisei capitoli e non sono troppo lunghi, quindi non si corre il rischio di perdere la storia.
Come dicevo, in linea di massima il libro mi è piaciuto e sono contenta di aver approfittato della promozione della Newton, lo consiglio ad un pubblico più giovane, magari a chi sta vivendo proprio in questo momento gli anni delle scuole superiori e, quindi, dell'adolescenza, dei primi amori e delle prime delusioni.
E' una storia molto dolce, con quel pizzico di simpatia che non guasta mai. Infine un piccolo consiglio, a Keeley è andata bene, ma facciamo attenzione a chi conosciamo soltanto da dietro uno schermo!



Bello, per una lettura leggera!

Commenti

Post popolari in questo blog

❤️ Bittersweet&Stardust ❤️

Dillo alla Luna ❤️

♥ ♥